Browser Opera

Il browser Opera è stato molto popolare in tutto il mondo non molto tempo fa. Solo negli ultimi anni la valutazione di Opera è diminuita, ma questo browser è ancora tra i dieci più popolari al mondo ed è utilizzato da milioni di persone. Opera ha molti vantaggi, tra cui la presenza di una modalità “Turbo”, che accelera il caricamento della pagina e consente di risparmiare traffico, un servizio VPN integrato e il blocco degli annunci, una modalità di risparmio della batteria e molto altro.
Esportare preferiti Opera
Importare preferiti in Opera
Cancellare cronologia Opera
Svuotare la cache Opera
Salva la Speed Dial in Opera
Come eliminare la pubblicità nel Opera
Opera browser VPN

Esportare preferiti Opera

L’esportazione dei segnalibri da Opera viene utilizzata per trasferirli su un altro browser o su un altro computer. Esistono diversi modi per esportare i segnalibri, a seconda della versione del browser. Nelle versioni precedenti di Opera che utilizzano il motore Presto, l’esportazione dei segnalibri viene eseguita facilmente utilizzando gli strumenti del browser integrati.

Per esportare i segnalibri da Opera della versione precedente, apri un browser e vai alle sue impostazioni. Apri la sezione “Export and Import” e seleziona “Export Opera Bookmarks”.
 Salva i segnalibri di Opera
Seleziona la cartella in cui sarà archiviato questo file e scrivi il suo nome, quindi fai clic sul pulsante “Save”. Dopo aver completato il processo di salvataggio dei segnalibri in un file, questi possono essere importati nel browser Opera su un altro computer. Si noti che anche questo motore del browser dovrebbe essere Presto.

Per trasferire i segnalibri di Opera su un altro browser, ad esempio Google Chrome, è necessario salvarli in formato HTML. Per fare ciò, apri le preferenze di Opera e seleziona “Export bookmarks as HTML” in “Export and Import”.
 Segnalibri di esportazione del browser Opera
Seleziona la cartella in cui verrà salvato il file dei segnalibri di Opera, scrivi il nome del file e fai clic sul pulsante “Save”. Dopo che il file con i segnalibri esportati viene salvato in formato HTML, può essere importato nella maggior parte dei browser moderni.

Le nuove versioni del browser Opera sono passate al motore Chromium, dopo di che è stata persa la possibilità di esportare i segnalibri Opera utilizzando gli strumenti integrati di questo browser. Esistono diversi modi per risolvere questo problema.

  1. Sincronizza i browser Opera con un account. Fai clic sull’icona “Synchronize” a destra della barra degli indirizzi del browser o trova l’elemento “Synchronize” nelle impostazioni di Opera. Salva i segnalibri di Opera Crea un account, fai clic sul pulsante “Synchronize” e vai al tuo account Opera su un altro computer. In questo caso, i segnalibri in entrambi i browser saranno sincronizzati. Ora puoi andare al browser Opera su qualsiasi computer sotto il tuo account e vedere gli stessi segnalibri.
  2. Utilizzare estensioni di terze parti speciali per esportare i segnalibri. Una volta trovata l’estensione desiderata, vai al menu del browser e seleziona “Get Extensions” in “Extensions”. Trova l’estensione che ti serve sul sito ufficiale dell’estensione di Opera e installala. Esporta i segnalibri del browser in base all’algoritmo dell’estensione selezionata.
  3. Esportazione manuale dei file dei segnalibri. Trova la posizione sul PC in cui è memorizzato il file dei segnalibri di Opera. Per fare ciò, vai al menu del browser e seleziona “Hepl” e “About Opera”.  Segnalibri del browser Opera Nel menu che si apre, trova il percorso dei segnalibri del browser.  Sincronizza i segnalibri Opera In uno dei file manager, trova il file Segnalibri nel percorso specificato e copialo su un supporto esterno. Trasferisci questo file con segnalibro nella directory del browser Opera su un altro computer.

Importare preferiti in Opera

L’importazione di segnalibri nel browser Opera può essere utile, ad esempio, quando si reinstalla il computer o si copiano i segnalibri da altri browser. La sequenza di azioni in questo caso dipende dalla versione del browser, ma i punti principali per ciascuna versione di Opera saranno gli stessi.

Per importare i segnalibri in Opera di una delle versioni più recenti da un altro browser installato sullo stesso computer, attenersi alla seguente procedura.

  1. Dal menu Opera, seleziona “Bookmarks” e vai alla sezione “Import bookmarks and settings …”. Segnalibri di importazione Opera
  2. Nella finestra aperta per l’importazione di segnalibri e impostazioni, selezionare il browser da cui si desidera importare i segnalibri e rimuovere tutte le opzioni contrassegnate, lasciando solo la sezione “Favorites/Bookmarks”. Importa i segnalibri di esportazione Opera
  3. Fai clic sul pulsante “Import” e attendi il completamento del processo.
  4. Fai clic sul pulsante “Finish”.

Se è necessario copiare i segnalibri dal browser Opera installato su un altro computer, eseguire la seguente sequenza di azioni.

  1. Esporta i segnalibri in un file separato, come descritto nella sezione precedente. Per fare ciò, vai alla sezione “About Opera” nel menu principale di Opera e trova il percorso del file dei segnalibri in cui sono memorizzati i segnalibri. Copia su supporto esterno.
  2. Sul computer in cui verranno importati i segnalibri di Opera, copiare il file Bookmarks dal supporto esterno nella directory di Opera. Di solito C:\Users\User\AppData\Roaming\Opera Software\Opera Stable. Si noti che con questo metodo, tutti i segnalibri nel browser Opera su questo computer dopo aver copiato il file Bookmarks verranno sostituiti con quelli importati.

Oltre ai metodi di cui sopra, puoi anche utilizzare applicazioni di terze parti o sincronizzare i browser Opera utilizzando gli account.

Cancellare cronologia Opera

Come molti altri browser, Opera salva informazioni sui siti visitati nella cronologia del browser. Questo è molto conveniente, perché puoi sempre trovare rapidamente il sito giusto guardando l’elenco dei siti visitati dall’utente in un determinato giorno. Allo stesso tempo, la cronologia salvata delle visite al sito costituisce una minaccia per la privacy dei dati degli utenti. Pertanto, se stai lavorando su un computer esterno nel browser Opera e non vuoi che i suoi proprietari sappiano quali siti hai visitato, si consiglia di terminare di lavorare sul tuo PC, cancellare la cronologia di navigazione dei siti nel browser.

Per vedere la storia di Opera, vai al menu del browser e apri la sezione “History”. Nel sottomenu visualizzato, seleziona la voce “History”. Storia chiara dell Opera
Nella finestra che si apre, puoi vedere tutti i siti che hai visitato in un determinato giorno. È anche indicato il tempo di visita dei siti. Puoi aprirne uno qualsiasi facendo clic sulla riga con questo sito. Se devi trovare la data in cui hai visitato un sito, digita il nome o l’indirizzo nella riga “Search history”. Si noti che i risultati della ricerca inizieranno a comparire quando si digitano le prime lettere del nome o dell’indirizzo del sito.

Se non si desidera cancellare l’intera cronologia delle visite, ma per rimuovere solo i singoli siti dall’elenco generale delle pagine visualizzate, passare con il mouse sulla linea con il sito desiderato. Una croce appare alla fine della linea.  Cronologia eliminazioni di Opera
Fai clic sulla croce e questo sito scomparirà dalla tua cronologia di navigazione.

Per cancellare la cronologia delle visite di Opera, fai clic sul pulsante “Clear browsing data…” nella stessa finestra. Cronologia delle ricerche di Opera
Questa sezione è accessibile anche dal menu generale di Opera. Per fare ciò, vai al menu, apri la sezione “History” e seleziona “Clear browsing data”.

Nella finestra che si apre, seleziona un intervallo di tempo.  Cronologia nel browser Opera
Se si desidera semplicemente cancellare l’elenco dei siti visitati nel periodo di tempo specificato, lasciare selezionato solo il primo elemento. In questo caso, i siti visitati verranno eliminati dalla cronologia, ma i nomi utente e le password per essi verranno salvati e non sarà necessario inserirli manualmente alla successiva visita di queste pagine.  Elimina la cronologia su Opera In caso contrario, tutti gli accessi e le password salvati nei siti verranno eliminati.

Dopo aver selezionato l’intervallo di tempo e verificato tutte le opzioni necessarie, fare clic sul pulsante “Clear data”. Al termine del processo di eliminazione, i siti visitati non saranno più riflessi nella cronologia del browser.

Svuotare la cache Opera

Non appena si apre un nuovo sito, i suoi elementi (immagini, contenuti multimediali, parti del codice, ecc.) Vengono memorizzati in un posto separato sul computer chiamato cache del browser. Quando ricarichi le pagine del sito, i suoi elementi non verranno presi dal server su cui è archiviato il sito, ma dal tuo computer, il che ridurrà significativamente il tempo di caricamento del sito. Nonostante il fatto che la cache sia molto comoda da usare, a volte deve essere pulita. Ci possono essere diverse ragioni per questo. Ad esempio, maggiore è il numero di siti che visiti, maggiore diventa la cache e devi eliminarla per liberare spazio su disco sul tuo computer. Inoltre, svuotare la cache a volte aiuta con la visualizzazione errata delle pagine di un sito.

Per cancellare la cache in Opera, attenersi alla seguente procedura:

  1. Nel menu principale del browser Opera, apri la sezione “History” e fai clic su “Clear browsing data”. Cancella cache di Opera
  2. Nella finestra visualizzata, seleziona l’intervallo di tempo e seleziona la voce “Cached images and files”. Deseleziona tutti gli altri segni di spunta se non cancellerai la cronologia di navigazione e i cookie. Cache di eliminazione di Opera
  3. Fai clic sul pulsante “Clear data”.

Si noti che se si cancella non solo la cache, ma anche i cookie, tutti gli accessi e le password salvati sui siti verranno eliminati e dovranno essere reinseriti.

Salva la Speed Dial in Opera

La composizione veloce consente di accedere rapidamente e comodamente ai siti preferiti. È un insieme di rettangoli con un logo o un nome di sito. Speed dial Opera
Per modificare l’aspetto della composizione rapida, vai alle impostazioni del browser, seleziona “Advanced” e vai alla sezione “Browser”. In questa sezione è possibile nascondere la composizione rapida, aumentare le dimensioni dei riquadri, impostare l’opzione per configurare automaticamente il numero massimo di colonne e così via. Qui è possibile abilitare la visualizzazione della composizione rapida, se è stata disabilitata. Impostazioni di composizione rapida dell'opera
Il vantaggio di Speed Dial è la possibilità di personalizzare il browser in base alle preferenze dell’utente. In particolare, in Composizione veloce, è possibile modificare l’immagine di sfondo di Opera e il tema. Per fare ciò, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse in un campo libero del pannello e selezionare la sezione ” Change wallpaper ” nel menu visualizzato. Selezione rapida del browser Opera
Qui puoi aggiungere la tua foto o foto come sfondo. È importante ricordare che per ottenere un bellissimo sfondo sono necessarie immagini ad alta risoluzione. A tale scopo, i disegni utilizzati per lo sfondo del desktop del computer sono adatti.  Opera disabilita la composizione rapida
Per aggiungere un sito alla composizione veloce, basta fare clic sul riquadro con la scritta “+ Add a site”, quindi indicare il suo indirizzo o selezionarlo dalle opzioni proposte. Composizione veloce fvd Opera
Se desideri rimuovere un sito dalla composizione veloce, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona “Move to Trash” dal menu visualizzato. Lo stesso menu può essere richiamato facendo clic con il tasto sinistro del mouse sul simbolo di tre punti nell’angolo in alto a destra della piastrella.

L’ordine delle tessere può essere modificato semplicemente trascinando le tessere con il mouse nella posizione desiderata. I riquadri di selezione rapida possono essere raggruppati in blocchi tematici separati: cartelle, che verranno anche visualizzate come riquadri con più elementi all’interno. Le cartelle vengono create in modo molto semplice: è necessario trascinare una tessera sull’altra con il mouse. Quadrante veloce Opera
Il nome della cartella può essere modificato facendo clic con il tasto destro sulla cartella e selezionando “Edit title”. Ogni elemento della cartella può essere aperto singolarmente o tutti gli elementi della cartella possono essere aperti contemporaneamente. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e seleziona uno degli elementi “Open all …”. Qual è lo scopo di creare tali cartelle? In essi, ad esempio, puoi inserire i siti che apri subito dopo aver avviato il browser: siti di notizie, posta, un sito aziendale e quindi aprirli tutti contemporaneamente con due clic del mouse.
Puoi mettere tutti i siti aperti nel browser in una cartella alla volta. Ad esempio, hai diversi siti di notizie aperti nel browser Opera e vuoi raggrupparli in Chiamata veloce. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse nell’area delle schede nella parte superiore del browser e seleziona “Save all tabs as a Speed Dial folder” nel menu che si apre. Posizione della cartella di composizione rapida di Opera
Se vuoi che Speed Dial si apra immediatamente dopo aver avviato il browser Opera, apri le sue impostazioni, vai alla sezione “Basic”, trova il blocco “On Startup” e seleziona l’opzione “Begin fresh with start page”. Cartella di composizione rapida Opera
Come salvare nella composizione veloce di Opera? Puoi farlo in diversi modi e il più semplice è sincronizzare i dati del browser utilizzando un account. Vai al menu principale del browser e seleziona la sezione “Synchronize”. Nella finestra che appare, fai clic sul pulsante “create an account”. Dopo aver creato l’account, fai clic sul pulsante “Synchronize”. Vai alla stessa sezione su qualsiasi computer, fai clic sul pulsante “Sign in” e inserisci le informazioni del tuo account. In questo caso, il browser avrà lo stesso aspetto del tuo computer, ma molto probabilmente la composizione rapida sarà diversa.

Per scaricare la composizione rapida su un altro computer, accedi a Opera sotto il tuo account e premi la combinazione di tasti Ctrl+Shift+B. Nel menu che appare, seleziona “Other Speed Dials” e trova la composizione rapida tra loro. Seleziona tutte le tessere della composizione rapida e fai clic con il tasto destro. Seleziona la voce “Copy”. Importa composizione rapida Opera
Nel menu a sinistra, vai alla scheda “Speed Dial”, fai clic con il pulsante destro del mouse sul campo Chiamata veloce gratuita e seleziona “Paste”, quindi elimina tutte le tessere aggiuntive.

Come eliminare la pubblicità nel Opera

La pubblicità aiuta a promuovere efficacemente prodotti e servizi, ma alcuni siti sono così affollati di blocchi pubblicitari che tutto inizia a dare fastidio. Fortunatamente, le ultime versioni del browser Opera utilizzano il blocco degli annunci integrato e sono facili da configurare. Per eliminare fastidiosi banner, l’utente deve solo abilitare il blocco. Come rimuovere gli annunci pubblicitari in Opera?

  1. Nel menu Opera, apri la sezione “Settings”.
  2. Tra le impostazioni principali, trova la sezione “Block ads”. Come rimuovere gli annunci da Opera
  3. Attiva l’opzione “Block ads and surf the web up to three times faster”. Per fare ciò, sposta il cursore verso destra alla fine della linea. Come interrompere la pubblicità nel browser Opera
  4. Come interrompere gli annunci nel browser Opera Se si desidera visualizzare gli annunci su alcuni siti, aggiungerli all’elenco di esclusione. Per fare ciò, fai clic sul link “Manage exceptions” e aggiungi l’indirizzo del sito all’elenco di esclusione. Disabilita adblock Opera In qualsiasi momento, è possibile rimuovere i siti dall’elenco di esclusione facendo clic sui punti alla fine della riga con il nome del sito e selezionando “Remove”.

Successivamente, se lo si desidera, è possibile disattivare nuovamente il blocco degli annunci nelle impostazioni del browser.

Opera browser VPN

VPN è una tecnologia che crea una connessione crittografata in aggiunta alla connessione Internet. Una VPN sostituisce l’indirizzo IP di un computer con un manichino, mentre l’utente diventa quasi invisibile sulla rete. Questo fatto viene spesso utilizzato per bypassare il blocco del sito. Inoltre, l’uso della VPN aumenta significativamente la sicurezza della navigazione in Internet. Ciò è particolarmente importante quando si lavora su reti Wi-Fi pubbliche. Se il tuo computer è in esecuzione con la VPN attiva, nessuno sarà in grado di intercettare accessi, password e altri dati sensibili.

Nell’ultimo browser Opera, è presente un’impostazione interna che consente di abilitare la VPN durante la visita di siti. Come abilitare la VPN in Opera?

  1. Nel menu principale di Opera, apri la sezione “Settings”.
  2. Espandi la sezione “Advanced” e vai alla voce “Privacy & Security”. Opera gratis vpn
  3. Nella sezione “Privacy & Security”, scorri la pagina verso il basso e trova il blocco “VPN”. Nella sezione “Enable VPN”, sposta il cursore verso destra. Opera browser vpn

Ora un’icona VPN blu apparirà nella barra degli indirizzi del browser davanti all’indirizzo del sito. Puoi fare clic su di esso e selezionare la tua posizione virtuale.  Abilita vpn in Opera
Se si imposta l’opzione “Optimal location”, verrà selezionato il server con una velocità ottimale. Allo stesso tempo, non dovremmo dimenticare che ora la connessione ai siti verrà effettuata tramite server di terze parti e ciò potrebbe influire sulla velocità di caricamento dei siti. Per questo motivo, si consiglia di connettere il client Opera VPN solo se necessario e disabilitarlo durante la normale navigazione su Internet.

Il browser Opera è un browser molto potente e veloce. Ma a volte inizia a lavorare più lentamente di quanto vorremmo. Molto spesso, la soluzione a questo problema è semplicemente svuotare la cache di Opera, eliminare cookie e file temporanei. Gli esperti consigliano in questi casi di pulire il computer utilizzando programmi speciali. Di norma, il pulitore del PC ha sezioni per la pulizia di Opera. Segui questa procedura regolarmente e il tuo browser sarà sempre veloce ed efficiente.