Come mettere le cose in ordine su un computer

Quasi tutti gli utenti di computer prima o poi decidono di ripristinare l’ordine sul disco fisso del PC. Questa procedura dovrebbe essere eseguita regolarmente, proprio come si fa la pulizia in casa. Se non organizzi i file sul tuo PC, sarà più difficile per te trovare le informazioni necessarie nel vasto caos di file e cartelle. Ciò può influire non solo sul tempo richiesto per la ricerca di determinati dati, ma anche sulle prestazioni del computer, nonché sulla sicurezza delle informazioni memorizzate.
Come mettere le cose in ordine su cartelle sul tuo computer
Come mettere le cose in ordine sul desktop del tuo computer
Archiviazione di dati nel computer
Come spostare la cartella “My Documents”

Come mettere le cose in ordine su cartelle sul tuo computer

Quindi, hai deciso di mettere le cose in ordine sul disco rigido del tuo PC. Con che cosa iniziare e in quale sequenza eseguire le procedure necessarie? Ecco un elenco consigliato di lavori che ti aiuteranno a fare una pulizia di primavera sul tuo computer.

  1. Crea un layout di cartelle sul disco. Immagina di avere un disco rigido pulito di fronte a te e devi creare cartelle su di esso, dove tutti i tuoi file saranno archiviati in forma ordinata. Disegna questa struttura su carta.
  2. Analizza il contenuto dei dischi e crea uno schema per ridistribuire i dati. Sul disco di sistema, si consiglia di memorizzare solo i file del sistema operativo e i file di programma, in modo da non sovraccaricarlo o perdere dati importanti durante la reinstallazione del sistema operativo. Tutti gli altri file devono essere posizionati su altri dischi. Analizza il contenuto del tuo disco di sistema e determina quali file, cartelle o programmi possono essere trasferiti su altri dischi.
  3. Eliminazione di copie di file. In genere, su qualsiasi computer, ci sono molti file duplicati che non solo occupano spazio su disco, ma rendono anche difficile trovare le informazioni giuste. Per sbarazzarsi di file duplicati, utilizzare alcuni programmi per rimuovere i duplicati, perché farlo manualmente è lungo e inefficiente.
  4. Pulisci il desktop del PC. Il desktop è la faccia del tuo computer. Sfortunatamente, molto spesso rappresenta un mucchio di scorciatoie non sistematico. Per trovare l’etichetta giusta, a volte ci vuole molto tempo. Inoltre, un numero elevato di file sul desktop influisce sulle prestazioni del PC. Lascia solo le etichette più necessarie su di esso, metti tutto il resto in un posto diverso.
  5. Ridistribuire i file alle cartelle in base al layout dei file sul disco che hai disegnato. Si prega di notare che tutte le cartelle dovrebbero avere un nome, il che renderebbe chiaro quali informazioni sono memorizzate lì.
  6. Analisi dei programmi installati. Rimuovi i programmi che non hai utilizzato per molto tempo e che non ti serviranno in futuro. Elimina i giochi che non ti servono più.
  7. Elimina i file non necessari e temporanei. Utilizzare a questo scopo un programma per pulire il computer. Questo non solo ridurrà il caos tra i tuoi file, ma libererà anche molto spazio su disco. Si consiglia di utilizzare questo programma regolarmente per evitare di riempire il computer con vari rifiuti.

Dopo aver ripulito il computer, è consigliabile eseguire di tanto in tanto il backup di file importanti. Ciò impedirà la perdita di informazioni preziose. È necessario rispettare costantemente la struttura creata per l’allocazione dei file e mantenere un ordine ordinato.

Come mettere le cose in ordine sul desktop del tuo computer

Sfortunatamente, per alcuni utenti, tutto lo spazio desktop è pieno di icone diverse. Qui puoi trovare scorciatoie, cartelle, vari documenti, musica e persino video. Non c’è da meravigliarsi che con un tale disordine sul desktop, il computer inizia a rallentare nel tempo. Questo perché tutti questi file si trovano nella cartella “Desktop”, che si trova sul disco di sistema. Maggiore è il numero di questa cartella, minore è lo spazio disponibile per garantire il corretto funzionamento del sistema operativo.

Per vedere quanto spazio su disco occupa il “Desktop”, è sufficiente trovare questa cartella in Explorer e vederne le dimensioni. In Windows 7, questa cartella si trova in С:\Users\User\Desktop\. Dove “C” è il disco di sistema e “User” è il nome utente.
Computer desktop
Se la dimensione di questa cartella è calcolata in megabyte o addirittura in gigabyte, questo è un segnale che il contenuto della cartella deve essere messo in ordine.
Sul desktop, si consiglia di memorizzare solo scorciatoie per i programmi utilizzati di frequente, nonché le etichette “My Computer”, “Recycle bin” and “Network “. Tutti i documenti, musica, video e altri file devono essere rimossi da questa cartella su un altro disco. Sbarazzati dell’abitudine di salvare tutto sul desktop. Naturalmente, se si salva tutto lì, questi file saranno sempre a portata di mano, ma le prestazioni del computer sono più importanti.

Spesso, le impostazioni del browser sono configurate in modo che tutti i file scaricati vengano salvati nella cartella Downloads sul desktop. Per garantire che i file scaricati non occupino spazio sul disco di sistema, creare una cartella sull’altra unità “Downloads” e modificare le impostazioni del browser in modo che ogni volta che il browser richieda il percorso della cartella in cui verrà salvato il file scaricato. Se il browser lo consente, puoi salvare questo percorso nelle sue impostazioni in modo che i file scaricati vengano salvati automaticamente nella cartella specificata.
Ad esempio, il browser Google Chrome consente di specificare il percorso della cartella in cui verranno archiviati i file scaricati o di configurare il processo di download in modo che il browser chieda sempre dove salvare il file.
Scarica Google Chrome
Nel browser Firefox, questo è fatto in modo simile.
Scarica Firefox
Il problema con il salvataggio dei file scaricati sul desktop può essere risolto in un modo diverso. Per fare ciò, sposta la cartella Downloads dal disco di sistema in un’altra posizione. Sui computer con Windows 7, questo è fatto come segue.

  1. Fai clic sul pulsante “Start”, quindi sul nome del tuo utente.
  2. Nella parte sinistra della finestra visualizzata, individua la cartella “Downloads” e vai alle sue proprietà facendo clic con il pulsante destro del mouse su di essa.
  3. Fare clic sulla scheda “Location” e specificare un nuovo percorso nella cartella “Downloads”. Fai clic sul pulsante “Move”. </ li>

Dopo aver ripulito il desktop, prendi la regola di memorizzare solo le etichette più importanti. Di volta in volta, eseguire la sua revisione e rimuovere tutto il necessario.

Archiviazione di dati nel computer

Un punto importante nel processo di organizzazione dei file sul computer consiste nel creare una struttura chiara della posizione delle cartelle sul disco. Su un computer di casa, la maggior parte degli utenti non ha molti tipi di file. Nella maggior parte dei casi, questi sono documenti, film, musica e fotografie. Di conseguenza, sul disco, è necessario creare solo alcune cartelle di base: “Video”, “Immagini”, “Musica”, “Documenti”. È inoltre possibile posizionare la cartella “Download” in cui verranno scaricati tutti i file. Si consiglia inoltre di creare una cartella in cui memorizzare temporaneamente i file, con la posizione di cui non si è ancora deciso. Si consiglia di smontare questa cartella entro uno o due giorni, in modo che non diventi un magazzino per i file caricati caoticamente.
Principale delle cartelle del PC
Le cartelle con un nome simile (“My Documents”, “My Music” e così via) vengono create anche durante l’installazione del sistema operativo. Ma il fatto è che si trovano tutti sul disco di sistema. Archiviando i file in queste cartelle, lo spazio disponibile su di esso diminuirà, il che influirà sicuramente sulle prestazioni del PC. Un modo per evitare ciò è spostare queste cartelle su un altro disco. Per gli utenti inesperti, questo non è così facile, quindi il metodo di cui sopra sarà ottimale per loro.

Dopo aver creato le cartelle principali (“Musica”, “Video”, ecc.) Nella directory principale del disco, è necessario spostare tutti i file presenti sul disco. All’interno delle cartelle principali, puoi creare un numero illimitato di sottocartelle. Cerca di mantenere il loro nome per riflettere visivamente quali file sono memorizzati in essi.

Al termine del processo di ordinamento dei file, solo le cartelle principali rimangono nella directory principale del disco. Non inserire file separati nella directory principale del disco, in modo che la situazione con i file distribuiti casualmente sul disco non si ripresenti. Assicurati regolarmente che la struttura di archiviazione dei file che hai creato non sia violato e rimuovi tutti i dati non necessari in tempo.

Come spostare la cartella “My Documents”

Perché trasferire la cartella “My Documents” dal disco di sistema? Il punto qui non è solo il numero di file in questa cartella aumenta, diminuisce lo spazio libero su disco. Uno dei motivi principali per cui non è possibile archiviare i documenti sul disco in cui si trova il sistema operativo è che questi file verranno distrutti quando Windows si blocca o si reinstalla. Immagina che il tuo sistema operativo non possa più essere avviato e hai perso una singola copia del progetto di diploma incompleto o di una documentazione importante.

Gli esperti consigliano di spostare la cartella “My Documents” su un altro disco o di non archiviarvi file di grandi dimensioni e informazioni importanti. Per spostare una cartella, è necessario che il disco sia partizionato in almeno due partizioni. L’ordine di spostare la cartella “My Documents” può essere leggermente diverso a seconda della versione del sistema operativo. Per Windows 7, la procedura di migrazione sarà simile a questa.

  1. Fare clic sul pulsante “Start” e fare clic sul nome utente.Pulsante Start
  2. Fai clic destro sulla cartella “My Documents” e vai alla cartella “Properties”. Proprietà della cartella
  3. Vai alla sezione “Location” e fai clic sul pulsante “Move”.Trasferimento di una cartella su un altro disco
  4. Fare clic sul nome del disco in cui si trova la cartella “My Documents” e creare una nuova cartella denominata “My Documents”.
  5. Vai alla cartella creata e fai clic sul pulsante “Select Folder” sotto.
  6. Nella finestra visualizzata, fai clic sulla scheda “Location” e verifica che il percorso corretto sia specificato nella cartella.Sposta la cartella Documenti
  7. Dopo aver fatto clic sul pulsante “OK”, verrà visualizzato un avviso che tutti i file della cartella “Documenti” verranno spostati nel nuovo indirizzo. Fai clic sul pulsante “Yes”.

Questa procedura è reversibile. Se si desidera ripristinare la cartella Documenti nella posizione originale, non sarà difficile.

Quindi, hai riordinato il tuo computer, diviso i file in cartelle e cancellato tutte le cose non necessarie. Cerca di mantenere il tuo PC in questo stato. Usa regolarmente programmi che ti aiutino a ripulire il computer da file non necessari. Ciò garantirà un funzionamento rapido e regolare del computer.