Task Manager in Windows

Task Manager è lo strumento principale per visualizzare le risorse del sistema operativo e chiudere i processi indesiderati e sospesi. Inizialmente, la sua funzione principale era chiudere le applicazioni che non rispondono alle richieste degli utenti. In Windows 10, la funzionalità di Task Manager è stata notevolmente ampliata. Ora con l’aiuto di esso puoi non solo controllare e terminare i processi, ma anche visualizzare informazioni sull’uso delle risorse di sistema, gestire l’avvio ed eseguire molte altre attività.
Come avviare Task Manager?
Come determinare perché il programma si è bloccato?
Come riavviare Esplora file in Task Manager?
Visualizza le prestazioni del sistema
Come cercare su Internet informazioni sul processo
Come gestire le finestre dell’applicazione con Task Manager?
Come vedere la posizione del file in Task Manager?
Come aprire il prompt dei comandi di Task Manager?

Come avviare Task Manager?

Ogni utente che utilizza Task Manager ha il proprio modo preferito per avviarlo. Ci sono almeno cinque opzioni per aprire questa applicazione.

  1. Scorciatoia da tastiera Ctrl+Alt+Del. Quando si premono questi pulsanti, sullo schermo del monitor compare un menu, in cui è possibile selezionare la voce “Task Manager”.
  2. Scorciatoia da tastiera Ctrl+Shift+Esc. Questa combinazione è ancora più conveniente della precedente, perché quando la usi, Task Manager si apre immediatamente.
  3. Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni. Il vantaggio di questo metodo è che l’utente non ha bisogno di usare la tastiera. Fai clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e seleziona ” Task Manager ” dal menu che si apre. Task Manager
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante “Avvia”. Come risultato di queste azioni, apparirà un menu in cui è necessario selezionare la voce ” Task Manager “.
  5. Usando la riga di comando. Questo metodo è usato raramente, ma è anche utile conoscerlo. Premi la combinazione di tasti Win + R, digita taskmgr e premi il tasto Enter. Digita taskmgr

Scegli un modo conveniente per chiamare Task Manager e utilizzalo se necessario.

Come determinare perché il programma si è bloccato?

Ogni utente ha probabilmente sperimentato programmi di congelamento. Di norma, un programma sospeso viene semplicemente chiuso utilizzando Task Manager. Se l’applicazione si blocca regolarmente, non sarà superfluo capire perché ciò sta accadendo. In questi casi, Task Manager viene in soccorso.

  1. Apri Task Manager in qualsiasi modo tu sappia, ad esempio usando una scorciatoia da tastiera Ctrl+Shift+Esc.
  2. Vai alla scheda “Details” in Task Manager.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul processo sospeso e selezionare la partizione “Analyze wait chain”. Analyze wait chain
  4. Nella finestra “Analyze wait chain” che si apre, analizza i processi che hanno causato il blocco del programma. Una volta identificati i processi di blocco, puoi rimuoverli. Per fare ciò, seleziona queste voci e fai clic sul pulsante “End Process”.End Process

Dopo che i processi di blocco sono stati rimossi, l’applicazione bloccata può funzionare di nuovo. Tuttavia, questo non accade sempre. Ad esempio, il blocco può essere causato non solo da processi esterni, ma anche da risorse interne. Un’illustrazione di questo fatto può essere una situazione in cui un programma tenta di salvare i dati in un file occupato da qualche altro processo.

Inoltre, a volte la catena di attesa può essere vuota anche se l’applicazione è bloccata. Ciò è dovuto al fatto che il blocco del programma non è dovuto a eventi esterni, ma a motivi interni. Ad esempio, il programma potrebbe bloccarsi a causa di codice errato con un ciclo infinito.

Nonostante questi fatti, questo strumento è ancora un modo abbastanza efficace per determinare i motivi dei blocchi di un’applicazione sospesa e sbloccare i processi sospesi.

Come riavviare Esplora file in Task Manager?

Perché riavviare Explorer? Se ci sono problemi con il computer, la prima cosa che fa l’utente è riavviare il PC. Tuttavia, spesso in questi casi, puoi fare a meno di riavviare Explorer, che è responsabile della visualizzazione degli elementi dell’interfaccia di Windows, inclusa la visualizzazione del menu Start e della barra delle applicazioni.

Esistono diversi modi per riavviare questa applicazione, ad esempio utilizzando Task Manager.

  1. Apri Task Manager in qualsiasi modo, ad esempio una scorciatoia da tastiera Ctrl+Shift+Esc.
  2. Nella scheda “Processes”, trova il processo “Windows Explorer” e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.
  3. Seleziona “Restart” o fai clic sul pulsante “Restart” nella parte inferiore della finestra di Task Manager. Finestra Gestione attività

Dopo aver riavviato Esplora file, la barra delle applicazioni scomparirà per alcuni secondi e quindi riapparirà. L’esploratore verrà ricaricato.

Visualizza le prestazioni del sistema

La visualizzazione delle prestazioni del sistema ti aiuterà a risolvere i problemi sul tuo computer. Le informazioni ricevute in questa scheda Task Manager vengono visualizzate in tempo reale. Ciò consente di comprendere come vengono utilizzate le risorse del computer e di individuare la causa della rete lenta e della velocità del disco rigido, nonché di comprendere le cause di altri problemi di prestazioni del PC.

Nella scheda “Performance” di Task Manager, vedrai diversi componenti principali, inclusi processore, memoria, disco rigido e rete. Diamo un’occhiata più da vicino a ciascuna di queste opzioni.

CPU (processore)

In questa scheda puoi visualizzare informazioni complete sul processore del tuo PC e su come le sue risorse vengono utilizzate in tempo reale. CPU
Nell’angolo in alto a destra puoi vedere il tipo di processore utilizzato e la sua velocità di clock. Il grafico mostra l’utilizzo della CPU per 60 secondi. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi della partizione e selezionare “Logical Processors”. Quindi puoi vedere i grafici per ciascuno dei core del processore.Logical Processors
Nello stesso menu, puoi selezionare la voce “Show kernel times” per risolvere i dispositivi con driver errati o hardware difettoso.

Nella parte inferiore della finestra, puoi visualizzare molti parametri del processore, tra cui velocità di base, percentuale di utilizzo, numero di core e socket e altro ancora.

Memoria

In questa sezione è possibile visualizzare informazioni sull’utilizzo della RAM da parte del sistema e dei programmi.  Memoria
Nell’angolo in alto a destra puoi vedere la quantità di RAM. Nella stessa sezione, vedrai due grafici: il primo mostra l’utilizzo totale della memoria durante 60 secondi e il secondo mostra la quantità di memoria utilizzata in quel momento.

La parte inferiore mostra varie informazioni sulla RAM. Ad esempio, il parametro “In Use” è la quantità di RAM attualmente utilizzata dal sistema operativo, dai driver e dalle applicazioni.
Il parametro “Available” mostra la quantità di memoria che non è attualmente in uso.

Opzioni come “Speed”, “Slots Used”, “Form Factor”, “Hardware Reserved” consentono di utilizzare questi dati durante l’aggiornamento del computer. Ad esempio, nei casi in cui desideri aggiungere un’altra barra di memoria.

Disco

Questa sezione contiene i dati sull’utilizzo del disco rigido. Queste informazioni vengono fornite individualmente per ciascun disco. Disk
Nell’angolo in alto a destra puoi vedere la marca del disco, il tipo di interfaccia e la capacità. Il primo grafico mostra l’attività del disco per 60 secondi. Il secondo grafico fornisce informazioni sulla velocità dei dati.

Nella parte inferiore della finestra, puoi visualizzare informazioni su velocità di lettura e scrittura dei dati, capacità del disco, tipo e altro.

Ethernet

Questa sezione contiene informazioni sulle schede di rete e per ciascuna scheda questi dati vengono emessi separatamente, incluse anche le schede di rete virtuali.  Schede di rete
Questo blocco contiene un solo grafico che visualizza l’attività di rete dell’adattatore per 60 secondi. Di seguito il grafico contiene informazioni sulla velocità di invio e ricezione dei dati, il tipo di adattatore, il tipo di connessione e gli indirizzi IPv4 e IPv6.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul grafico e selezionare “View Network Details”. Si aprirà una finestra con molti parametri di rete.View Network Details
Di norma, queste informazioni sono utili solo per utenti esperti.

Pertanto, visualizzando i parametri e i grafici nella scheda “Performance” in Task Manager, puoi ottenere tutte le informazioni sul funzionamento della tua attrezzatura e identificare le cause di molti problemi.

Come cercare su Internet informazioni sul processo

Quando apri Task Manager, ti viene presentato un ampio elenco di diversi processi nelle schede “Processes” o “Details”. Spesso non è chiaro agli utenti inesperti quali siano questi processi e cosa facciano. Le informazioni al riguardo possono essere visualizzate su Internet direttamente dal Task Manager. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sul processo e seleziona “Search online”.Search online
Si aprirà un browser con un elenco di informazioni su questo processo.

Come gestire le finestre dell’applicazione con Task Manager?

Se hai più finestre di un’applicazione aperte (ad esempio, più file Word o Excel), puoi gestirle utilizzando Task Manager. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno dei documenti aperti e richiama il menu contestuale per gestire questa finestra.

Utilizzando questo menu, puoi ridurre a icona una finestra, portarla in primo piano, ingrandirla, passare da una finestra all’altra o terminare questo processo.

Come vedere la posizione del file in Task Manager?

Puoi visualizzare il percorso del file in diversi modi, ma non tutti sanno che Task Manager può essere utilizzato per questo scopo. Ad esempio, come trovare il percorso di un programma in esecuzione che causa problemi nel PC?

  1. Aprire il Task Manager in qualsiasi modo, ad esempio premendo i tasti Ctrl+Shift+Esc.
  2. Fare clic con il tasto destro sulla riga con il programma che ti serve e selezionare “Open file location”.Open file location
  3. Nell’Explorer che si apre, trova il percorso del file desiderato nella barra degli indirizzi.

C’è un altro modo per visualizzare il percorso del processo direttamente nel Task Manager. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse su una delle intestazioni, ad esempio “Name” e seleziona la sezione “Command line” nel menu che si apre.Command line section
Dopo questi passaggi, la colonna ” Command line ” verrà aggiunta al Task Manager, che indicherà il percorso dei file di processo.  Elabora file
Questo metodo è il più pratico e informativo.

Come aprire il prompt dei comandi di Task Manager?

Task Manager ha un modo semplice per avviare qualsiasi applicazione tramite la riga di comando e questo programma verrà eseguito come amministratore. Per fare ciò, segui questi passaggi.

  1. In Task Manager, fai clic su “File”.Run new task
  2. Tenere premuto il tasto Ctrl.
  3. Con il tasto Ctrl premuto, seleziona la voce “Run new task”.

Dopo questi passaggi, si aprirà una finestra del prompt dei comandi, in cui è possibile digitare i comandi necessari.

Quindi, Task Manager può eseguire un’ampia varietà di funzioni. Con esso, puoi ottimizzare il tuo computer, terminare processi in esecuzione in modo errato e persino pulire il computer dai virus.