Novità delle  ultime versioni di PowerPoint

Proprio come il resto della suite MS Office, PowerPoint è costantemente aggiornato. Tra le funzionalità che sono apparse ci sono molti nuovi effetti visivi e transizioni, un sommario virtuale, aggiunta grafica vettoriale SVG, la possibilità di aggiungere modelli 3D, rimozione dello sfondo e molto altro.
Aggiungere un sommario
Come rimuovere uno sfondo
Procedura abilitare la finestra di progettazione
Come piegare il testo

Aggiungere un sommario

Con questa funzionalità è possibile aggiungere un sommario a una presentazione esistente come diapositive di riepilogo o intermedie. Questo può essere fatto sia per il sommario della presentazione stessa che per la creazione del contenuto delle singole sezioni. È possibile creare una diapositiva separata con miniature di altre diapositive e aprirle con un clic del mouse.

Questa funzionalità era disponibile nelle versioni precedenti di PowerPoint. Era possibile creare collegamenti a singole sezioni lì, ma richiedeva molto tempo e non era così bello ed elegante, senza aggiungere varie transizioni e animazioni come consentito dalle ultime versioni.

  1. Per aggiungere un sommario, aprire il pulsante “Insert”.
  2. Trova il gruppo “Links” e fai clic sul pulsante “Zoom”. Zoom
  3. In questo gruppo, puoi scegliere una delle tre opzioni seguenti: “Summary Zoom “, “Section Zoom “, e “Slide Zoom”.
  4. Dopo aver selezionato uno di questi elementi, si aprirà un blocco con miniature di file, in cui è necessario contrassegnare tutte le diapositive che verranno incluse nel sommario.
  5. Clic “Insert”.

Consideriamo separatamente le opzioni dal gruppo “Zoom”.

  • Slide Zoom. Questa opzione consente di creare una pagina diapositiva con immagini di anteprima di più diapositive selezionate. Per utilizzare questa sezione, creare una pagina vuota in cui verrà posizionato il sommario, selezionare questo elemento nella sezione “Zoom”, controllare le diapositive desiderate e fare clic sul pulsante “Insert”. Quindi posiziona le miniature sulla pagina come preferisci. Quando si avvia la presentazione, è possibile passare direttamente dal sommario alla diapositiva selezionata. Slide Zoom
  • Section Zoom. Prima di poter utilizzare questa funzionalità, è consigliabile dividere la presentazione in sezioni. Per fare ciò, selezionare la voce “Summary Zoom” e contrassegnare le prime diapositive del gruppo. Le diapositive visualizzate dopo la prima diapositiva di una sezione verranno automaticamente assegnate a tale blocco fino alla prima diapositiva della sezione successiva. Quindi è necessario creare una diapositiva vuota per il sommario per sezioni nella sezione “Zoom”, selezionare questo elemento e spuntare le sezioni che verranno posizionate lì. Quando inizi una presentazione, lo spostamento da una sezione all’altra sarà accompagnato da un bellissimo effetto zoom. Section Zoom
  • Summary Zoom. Quando si utilizza questa sezione, tutte le diapositive contrassegnate vengono aggiunte al sommario. Dopo aver selezionato questa opzione per creare un sommario, è sufficiente contrassegnare tutte le diapositive necessarie e fare clic sull’icona “Insert”. Summary Zoom

Con l’aiuto di questa funzione, puoi creare un bellissimo sommario multilivello.

Come rimuovere uno sfondo

A volte, quando si crea una nuova diapositiva, si desidera rimuovere lo sfondo dall’immagine e avvolgerlo con il testo. Nelle versioni precedenti di PowerPoint, per fare ciò, era necessario utilizzare programmi di terze parti, ad esempio Photoshop. Nelle versioni più recenti, questa funzione è integrata nel programma.

  1. Creare una diapositiva e inserire l’immagine da cui si vuole rimuovere lo sfondo.
  2. Dopo aver fatto doppio clic sull’immagine, il menu appare in alto “Picture Format “. Picture Format
  3. Clicca sul pulsante”Remove Background”.
  4. Utilizzare i pulsanti “Mark Areas to Keep” e “Mark Areas to remove” per delineare con cura l’area desiderata dell’immagine.Mark Areas to Keep<
  5. Fare clic sull’icona”Save Changes”.

Forse non sarà possibile farlo magnificamente immediatamente. La cosa principale è la pazienza e la precisione.

Procedura abilitare la finestra di progettazione

Le versioni più recenti di PowerPoint hanno una funzionalità chiamata “Design”. Ti consente di creare presentazioni dall’aspetto professionale in base ai modelli e alle impostazioni proposte. Il pulsante “Design” si trova nel menu principale dell’applicazione.

  1. Aprire o creare una presentazione.
  2. Clicca sulla voce di menu “Design”. Design
  3. Scegli un tema dai modelli suggeriti.
  4. Nella sezione “Opzioni”, fai clic sul pulsante freccia “Advanced Options”.
  5. Nell’elenco proposto: “Colors”, “Fonts”, “Effects”, “Background Styles” selezionare le impostazioni desiderate.
  6. Nel blocco “Customize”, è possibile selezionare la dimensione della diapositiva e il formato di sfondo.

Come piegare il testo

Le versioni più recenti di PowerPoint includono caratteristiche di testo aggiuntive, ad esempio la possibilità di piegare il testo digitato nel titolo o il contenuto della diapositiva per migliorare l’aspetto della diapositiva.

Potete creare testo curvo usando l’effetto Trasforma, che consente di ruotare o comprimere il testo attorno a una forma in una diapositiva.

  1. Aprire la diapositiva in cui verrà posizionato il testo .
  2. Nel menu principale, vai alla scheda “Insert”.
  3. Nel gruppo “Test” fare clic sul pulsante “WordArt”. WordArt
  4. Selezionare i contorni delle lettere desiderati e quindi digitare il testo.Type the text
  5. Nel menu “Formato forma” che si apre, trova il blocco “WordArt Styles” e fai clic su “Text Effects”.
  6. Nel menu effetti che si apre, seleziona “Transform”. Text Effects
  7. Selezionate la forma desiderata della piegatura di testo. Text bend

Se si desidera disporre il testo attorno a una forma con bordi dritti, ad esempio un rettangolo, è consigliabile impostare WordArt attorno a ciascun lato.

Quando si creano presentazioni, vengono spesso creati file duplicati. Non dimenticare di eliminarli in tempo. A tale scopo, è possibile utilizzare un programma speciale che vi aiuterà a trovare file duplicati ed eliminarli.