Configurazione di Firefox

Mozilla Firefox è il secondo browser più popolare al mondo. Ciò è facilitato non solo dalla sua potente funzionalità, ma anche dalle ampie possibilità di personalizzazione con l’aiuto di numerose estensioni. Quando si utilizza Firefox, l’utente può creare il proprio browser con le funzionalità necessarie per questo. Ciò non solo facilita il lavoro con Firefox, ma libera lo spazio e le risorse del browser da funzionalità non necessarie.
Come utilizzare più profili in Firefox
Come configurare la geolocalizzazione in Mozilla Firefox
Come impostare un proxy nel browser Mozilla Firefox
Come disabilitare la verifica del certificato in Mozilla Firefox
Come disabilitare il blocco dei popup in Mozilla Firefox
Come creare schede in Firefox come in Chrome
Come aprire una nuova scheda accanto a quella corrente in Firefox

Come utilizzare più profili in Firefox

Il browser Mozilla Firefox ti consente di creare più utenti e lavorare con loro simultaneamente oa loro volta. Ogni utente avrà le proprie impostazioni, la propria cronologia delle visite, i propri segnalibri e così via.

Per creare un profilo in Firefox, è necessario accedere al gestore profilo. Prima di chiamare questa funzione, è necessario chiudere Firefox, altrimenti il gestore profilo potrebbe non aprirsi. Per chiudere il browser, non è sufficiente cliccare sulla croce nell’angolo in alto a destra di esso. Vai al menu del browser e seleziona “Exit”.  Come chiudere Firefox
Per creare un utente in Firefox, è necessario eseguire le seguenti operazioni.

  1. Fai clic sul pulsante “Start” sul tuo computer e seleziona la sezione “Run”.
  2. Nella finestra che appare, digita il comando: “firefox.exe -p” e fai clic su “OK”.
  3. Nel gestore profili che si apre, non puoi solo creare un nuovo utente, ma anche rinominare l’utente o cancellarlo.
  4. Per creare un nuovo utente, fai clic sul pulsante “Create Profile”. Crea utente di Firefox
  5. Nel saluto “Welcome to the Create Profile Wizard” che si apre, fare clic sul pulsante “Next”.
  6. Nella finestra successiva, inserisci il nome del profilo e seleziona la cartella in cui verranno memorizzate le sue impostazioni. Se si salvano le impostazioni nella cartella creata e non nella cartella predefinita, ricordare che quando si elimina un profilo, verranno eliminati anche i contenuti dell’intera cartella.  Profilo di Firefox
  7. Fai clic su “Finish”.
  8. Se si lascia selezionata l’opzione “Usa il profilo selezionato”, il profilo selezionato verrà avviato ad ogni avvio del browser. Se si desidera che Firefox chieda ad ogni avvio all’avvio quale utente scaricare, fare clic con il tasto destro del mouse sul collegamento del browser e aprire le relative proprietà.
  9. Nella riga “Object”, aggiungi l’opzione “-p” alla fine del testo. Fai clic su “OK” e salva le modifiche. Richiesta profilo di Firefox

Ora ogni volta che avvii questo browser, apparirà una finestra per selezionare il profilo desiderato.  Seleziona il profilo di Firefox

Come configurare la geolocalizzazione in Mozilla Firefox

La geolocalizzazione consente di determinare la posizione dell’utente. Ciò è necessario in modo che quando si visitano i siti, le persone ricevano le informazioni più accurate, tenendo conto di dove si trovano al momento. La geolocalizzazione può essere configurata per singoli siti e per tutti i siti che si aprono in Mozilla Firefox.

L’impostazione della geolocalizzazione per i singoli siti non è difficile, perché quando li apri, viene visualizzata una piccola finestra che chiede se autorizzi l’accesso alla tua posizione. Se fai clic sul pulsante “Consenti”, il sito monitorerà la tua posizione e fornirà informazioni sulla regione o città in cui ti trovi.

Se desideri che qualsiasi sito abbia accesso alla tua posizione, inserisci il comando “about:config” nella barra degli indirizzi del browser. Nella finestra che si apre, accetta di essere a conoscenza del pericolo di modificare le impostazioni di configurazione del browser e accetta il rischio.

Nella barra di ricerca, digita “geo.enabled”.  Geolocalizzazione Firefox
Se questo parametro è impostato su “true”, la geolocalizzazione è abilitata per tutti i siti. Se questo parametro è impostato su “false”, nessun sito può accedere alla tua posizione senza la tua autorizzazione.

Per modificare il valore dell’impostazione “geo.enabled” su “true” o “false”, fare doppio clic sulla riga con questo parametro.  Abilita la geolocalizzazione di Firefox
Puoi farlo in un modo diverso. Fare clic con il tasto destro sulla linea con questo parametro e selezionare “Toggle”.

Come impostare un proxy nel browser Mozilla Firefox

Ci sono casi in cui, quando si visitano determinati siti, è necessario assicurarsi che l’indirizzo IP dell’utente non possa essere determinato. Questo può essere implementato usando i server proxy. Il browser Mozilla Firefox offre ampie opportunità per il collegamento di vari tipi di server proxy utilizzando le impostazioni del browser interno.

Prima di configurare un proxy, è necessario pulire i cookie nel browser Firefox. In questo caso, è necessario tenere presente che quando si eliminano i cookie, le impostazioni per l’autorizzazione su tutti i siti vengono reimpostate. Pertanto, i nomi utente e le password richiesti durante la visita di alcuni siti dovranno essere reinseriti. I cookies devono essere cancellati in modo tale che le informazioni memorizzate nei cookie non possano essere trasferite al server proxy. Cioè, per mantenere la riservatezza.

Inoltre, si consiglia di scoprire il proprio indirizzo IP, se non lo si conosce ancora. Questo può essere fatto con l’aiuto di vari servizi online che possono essere trovati su Internet. Conoscere il tuo indirizzo IP ti permetterà di verificare che le tue impostazioni proxy siano corrette.

  1. Apri il menu delle impostazioni del browser Firefox. Vai alla sezione “Privacy & Security” e nel blocco “Cookies and Site Data” fai clic su “Clear data”. Elimina i cookie Firefox
  2. Apri la sezione “General” e trova la sezione “Network Settings”. Fai clic sul pulsante “Settings”. Configura il proxy di Firefox
  3. Controllare l’opzione “Manual proxy configuration” e annotare l’indirizzo IP del server proxy e della porta selezionati. Server proxy in Firefox
  4. Fai clic su “OK”.

Da questo momento in poi, il browser sarà configurato per utilizzare un server proxy. Per verificare la correttezza delle impostazioni, è possibile verificare il proprio indirizzo IP ottenuto tramite un proxy e confrontarlo con quanto ottenuto prima di connettere il server proxy. Devono essere diversi.

Se è necessario disabilitare il server proxy in un secondo momento, nella stessa finestra delle impostazioni di connessione, selezionare l’opzione “No proxy”.

Come disabilitare la verifica del certificato in Mozilla Firefox

La verifica dei certificati del sito da parte del browser viene eseguita per garantire la sicurezza della connessione. Di norma, il blocco della connessione al sito, che ha problemi con il certificato, è davvero ragionevole. Ad esempio, il blocco può essere effettuato a causa della presenza di virus sul sito. Tuttavia, se hai lavorato con un sito per un lungo periodo di tempo e ti fidi del tutto, e ha problemi con il certificato, puoi disabilitare l’autenticazione. È fatto in questo modo.

  1. Vai alle impostazioni del browser e apri la sezione “Privacy & Security”. Trova il blocco “Certificates” lì. Certificati di Firefox
  2. Fai clic sul pulsante “View Certificates” e nella finestra che si apre, vai alla scheda “Servers”. Disattiva la verifica del certificato in Firefox
  3. Fare clic sul pulsante “Add Exception” e nella finestra visualizzata, specificare l’indirizzo del sito che ha causato il problema con il certificato. Fai clic sul pulsante “Confirm Security Exception”.

Ora quando si scarica questo sito, non ci sarà alcun messaggio sui problemi con il certificato.

Come disabilitare il blocco dei popup in Mozilla Firefox

Le finestre pop-up sono fastidiose e possono diffondere virus o pubblicità, quindi spesso devono essere bloccati in modi diversi. Mozilla Firefox ha un blocco popup e, per impostazione predefinita, queste finestre non si aprono con il browser.

Se per qualche motivo hai bisogno di disabilitare questo blocco su qualsiasi sito, devi aggiungere questo sito alle eccezioni.

  1. Nelle impostazioni del browser Firefox, apri la sezione “Privacy & Security” e trova il blocco “Permissions”. Tra questi, trova l’opzione “Block Pop-ups”.  Blocca i popup
  2. Fare clic sul pulsante “Exceptions”.
  3. Nella finestra che si apre, inserisci l’indirizzo del sito per il quale vuoi consentire le finestre pop-up. Fai clic su “Allow”. Quindi fare clic sul pulsante “Save Changes”. Consenti popup

Se diventa necessario attivare nuovamente il blocco delle finestre pop-up su questo sito, nella stessa finestra, fare clic sulla linea con il sito e fare clic sul pulsante “Remove Website”.

Come creare schede in Firefox come in Chrome

Molti, probabilmente, hanno notato che aprendo un gran numero di schede in Google Chrome, le loro dimensioni diventano più piccole man mano che il loro numero aumenta. Questo è molto comodo perché non è necessario scorrere la finestra del browser per trovare la scheda desiderata. In Mozilla Firefox, la larghezza minima delle schede aperte è piuttosto ampia e solitamente è di 100 px. Di conseguenza, un gran numero di schede aperte va ben oltre i confini del browser.

Come creare schede in Firefox come in Google Chrome? Questo può essere fatto sulla pagina di configurazione del browser. Per fare questo, apri un browser e nella barra degli indirizzi inserisci il comando “about:config”, dopo di che apparirà un avviso che la modifica della configurazione del browser non è sicura. Se sei determinato a cambiare la dimensione delle schede, fai clic sul pulsante che accetti questo rischio.  Modifica della configurazione di Firefox
Come risultato di queste azioni, verrà aperto un elenco di impostazioni di configurazione del browser. Trova il parametro “browser.tabs.tabMinWidth”, che determina la larghezza minima della scheda aperta.  Cambia la larghezza delle schede di Firefox Per modificare il valore del parametro, fare doppio clic sulla riga con il parametro “browser.tabs.tabMinWidth” e nella finestra visualizzata impostare il valore uguale a 30.  Schede di Firefox
Fare clic sul pulsante “OK” e ricaricare il browser. Ora nella finestra del browser è possibile aprire molte altre schede senza utilizzare la barra di scorrimento.

Come aprire una nuova scheda accanto a quella corrente in Firefox

In alcune versioni del browser Firefox, per impostazione predefinita, le nuove schede si aprono una dopo l’altra. Ad esempio, hai una decina di schede aperte e dalla prima scheda segui il collegamento a un’altra pagina che si apre in una nuova scheda. In questo caso, il sito non si aprirà accanto alla pagina di origine, ma alla fine, l’ultimo per tutte le schede aperte. A volte questo è scomodo, specialmente se ci sono molti siti aperti.

Come rendere la nuova scheda situata accanto alla pagina di origine?

  1. Nella barra degli indirizzi del browser, digita il comando “about:config”, accetta di essere a conoscenza del pericolo di modificare le impostazioni del browser e assumerti il rischio.
  2. Nella barra di ricerca, digita il nome del parametro: “browser.tabs.insertRelatedAfterCurrent”. Fare doppio clic sulla linea con questo parametro in modo che il suo valore cambi in true.  Scheda accanto alla corrente in Firefox
  3. Chiudi la pagina con le opzioni di configurazione e controlla il risultato delle tue azioni.

Per ripristinare le impostazioni allo stato precedente, torna alla pagina delle opzioni di configurazione di Firefox e cambia questo parametro in “falso”.

Quando si utilizza un qualsiasi browser, incluso Firefox, alcune informazioni sui siti visitati vengono memorizzate nella memoria cache e vengono salvati dei cookie. La rimozione di questi dati aiuta a risolvere vari problemi con i siti. È possibile cancellare il browser nelle sue impostazioni, ma è preferibile utilizzare programmi speciali che aiutano a ripulire il computer da informazioni non necessarie.